Introduzione

Hai un’attività locale e desideri aumentare la tua visibilità? Sai di avere i prezzi migliori, o un servizio di altissima qualità ma fatichi ad affermarti nella tua zona?

Il marketing locale è fondamentale per raggiungere possibili clienti nella tua area geografica e distinguerti dalla concorrenza.
Sebbene si possa pensare che un’attività in locale necessiti di meno accorgimenti dal punto di vista della comunicazione, la situazione potrebbe essere opposta. In locale è importante farsi trovare, mostrarsi e comunicare i propri valori e servizi forse in maniera ancor più forte rispetto ad un business che si rivolge ad un target geografico più ampio.

Il tuo target è infatti ridotto, essendo limitato geograficamente, e questo significa che avrai meno potenziali clienti che comunque vengono raggiunti da comunicazioni di tuoi competitor in locale, ma anche di competitor che operano ad esempio su base nazionale. Sarà importante quindi comunicare i propri valori differenzianti e approfittare della profonda conoscenza del territorio per attrarre a te i tuoi futuri clienti.  

 In questa guida, esploreremo diverse strategie di marketing che puoi implementare per far crescere la tua attività. Dai social media alla SEO locale, passando per le campagne pubblicitarie, ti forniremo consigli pratici e facilmente applicabili per ottenere risultati concreti.

Ottimizzazione della Presenza Online

Un’attività può essere presente online attraverso diversi canali, ognuno a suo modo importante: 

  • Sito internet : Importante avere un sito curato e aggiornato, a differenza dei social e altri portali è un luogo “nostro”, elemento da non sottovalutare.
    Ma cosa significa che è “tuo”? Vuol dire che a differenza dei social in cui “sei ospite”, qui il padrone di casa sei tu, quindi via a personalizzazioni con i tuoi colori, i tuoi pattern grafici e i tuoi contenuti. Potrai inoltre inserire funzionalità aggiuntive che ritieni necessarie. 
  • Google Business Profile : l’ex Google My Business, una scheda informativa completa che Google ti mette a disposizione in cui puoi mostrare foto, aggiornamenti, info sull’attività (nome, indirizzo, telefono, orari ecc.), recensioni, servizi offerti.
    Una scheda ben curata, con molte recensioni è fondamentale per essere tra i primi risultati della ricerca del tuo target.
  • Social: essere presente, e attivo, sui social è molto importante soprattutto in alcuni settori in cui la ricerca dell’utente passa prima dai social e poi dai motori di ricerca.
    Spesso la pagina social può essere il primo punto di contatto tra l’utente e la tua attività e, puoi crederci o meno, ma la prima impressione conta!
  • Portali di settore: Essere presente sui portali e/o comparatori verticali sulla tua nicchia può rivelarsi un valore aggiunto, spesso infatti questi godono di una indicizzazione dei motori di ricerca difficilmente raggiungibile dai motori di ricerca.

 

La presenza online non va intesa solo come un canale di comunicazione verso l’utente, ma anche come un canale in ingresso, qui vengono in rilievo le recensioni, i post sui social e qualunque altra forma di espressione con cui il pubblico parla del tuo brand.
Le recensioni online sono un potente strumento di marketing. Incentivare i clienti soddisfatti a lasciare recensioni positive può migliorare la reputazione dell’attività e attirare nuovi clienti.

Allo stesso tempo è importante analizzare recensioni, post e commenti del tuo pubblico in cui viene citato il tuo brand, potresti trovare preziose informazioni su cosa funziona e cosa può essere migliorato. Analizzare i feedback permette di adattare le offerte e migliorare continuamente il servizio. Ad esempio, se molti clienti lodano un piatto specifico in un ristorante, potrebbe essere utile promuoverlo maggiormente o domandarsi cosa venga particolarmente apprezzato per poterlo replicare.

Frequenza Elevata e Diversificazione dei Contenuti

Per mantenere l’interesse dei clienti, è importante essere visti frequentemente e offrire contenuti diversi. Pubblicare regolarmente aggiornamenti, foto, video e comunicazioni varie può mantenere alta l’attenzione del pubblico. Ad esempio, un parrucchiere può condividere foto dei tagli più recenti, tips per prendersi cura dei capelli e altro,  mentre un ristorante può postare foto dei piatti del giorno, creare rubriche legate alla cucina o ancora raccontare i dietro le quinte. Questi contenuti serviranno per creare un legame con gli utenti.

Diffusione dei contenuti mediante sponsorizzate

Una volta individuati i giusti contenuti da creare, le offerte irresistibili che il tuo pubblico non potrà non amare, dobbiamo preoccuparci di raggiungere più persone possibili.
Le campagne pubblicitarie sui social e su Google sono strumenti potenti per raggiungere nuovi clienti.
La combinazione delle diverse piattaforme permette di raggiungere sia persone che hanno un bisogno manifesto, sia persone che hanno un bisogno latente.

Ma cosa significa questo?
Partiamo col dire che l’utente può avere diversi livelli di consapevolezza in merito ai propri bisogni/problemi e alle soluzioni esistenti (qui trovi un articolo dedicato ai diversi livelli di consapevolezza). Per quello che interessa qui possiamo semplificare dicendo che le persone che hanno un bisogno manifesto sono quelle che cercano attivamente prodotti o servizi simili ai tuoi, hanno già consapevolezza del loro bisogno e stanno cercando una soluzione, è il momento giusto di farsi trovare.

Gli utenti che invece hanno un bisogno latente invece non stanno ancora cercando il tuo prodotto, probabilmente non sanno ancora di averne bisogno. In questi casi la comunicazione sarà diversa e sarà una comunicazione mirata a far leva su questo bisogno, a stimolarlo e a farlo uscire per rendere l’utente consapevole di questa sua necessità, e naturalmente del fatto che il tuo prodotto o servizio è quello che fa al caso suo. 

(Es.) Un banale mal di schiena può rientrare nel primo caso, ad esempio Tizio che ha mal di schiena tutte le volte che finisce un turno di lavoro, soffre il fatto di non poter giocare con i suoi figli ed è determinato a risolvere il problema, per questo cerca attivamente un fisioterapista, o una figura professionale affidandosi ai motori di ricerca. 

Diverso è il caso di Caio, che lavorando in ufficio associa il suo mal di schiena allo stare troppo seduto, all’età che avanza e ha ormai accettato l’idea di conviverci. Caio è consapevole del problema ma non sa che esiste una soluzione o non è interessato a pensarci. In questo caso la nostra comunicazione sarà orientata a mostrare a Caio che non vale la pena convivere con il mal di schiena e che esiste il metodo per eliminarlo e godersi appieno la vita. 

Stesso problema, due livelli di consapevolezza diversi, ma adesso torniamo al marketing locale.

Acquisizione e Gestione dei Contatti

Lo scopo principe di un’attività locale è quello di portare persone in negozio, o comunque nell’attività. Questo è sacrosanto, ma non dobbiamo sottovalutare un altro aspetto, quello di costruire una lista di contatti, elemento fondamentale per mantenere una relazione continua con i clienti e fidelizzarli.

Offrire incentivi come sconti per raccogliere contatti può essere molto efficace. Ad esempio, un salone di bellezza può offrire un coupon in cambio dell’iscrizione alla newsletter con cui si potranno poi creare comunicazioni relative a promozioni, eventi o pacchetti speciali potendo raggiungere un certo numero di persone.

Creare un canale di comunicazione diretto, che può essere via mail o ad esempio tramite whatsapp, consente di veicolare anche messaggi personalizzati e costruiti analizzando quelli che sono i bisogni della nostra audience. Potremmo ad esempio creare dei pacchetti specifici per il nostro target di clientela tra i 45-55 anni, costruiti sulla base delle necessità specifiche di questa fascia d’età e inoltrare la comunicazione solamente a loro. Questa attività potrebbe rientrare già nello step successivo, cioè una gestione attiva dei clienti mediante un CRM. Andremo quindi ad analizzare la nostra clientela, suddividerla in cluster (gruppi con caratteristiche comuni) e creare messaggi cuciti sulle diverse caratteristiche.

Questo ci consentirà di costruire una relazione duratura con il cliente che potrà sviluppare tutto il suo valore nel tempo permettendo a noi di rientrare di tutti gli investimenti necessari per acquisirlo.

Conclusione

Investire nel marketing locale è essenziale per il successo della tua attività, anche se oggi la maggior parte dei tuoi clienti provengono da passaparola o dalla tua presenza consolidata sul territorio.
Negli ultimi anni abbiamo imparato che le situazioni cambiano in fretta, come cambiano velocemente anche le abitudini degli utenti. Ad oggi le persone passano sempre più tempo online, è molto più probabile che vengano in contatto con un brand presente online che con un brand affisso su tutti i cartelloni presenti nella tua città.

Se vuoi cominciare a muovere i tuoi passi online, o sei già presente e vuoi ottimizzare la tua presenza, contattaci senza impegno, studieremo un progetto cucito sulle tue caratteristiche.