Introduzione

Stiamo attraversando quella che molti definiscono l’“Era Digitale”, dove i social media sono diventati potenti strumenti che influenzano significativamente le decisioni di acquisto degli utenti.

Quante volte si sente la fatidica frase: “L’ho visto sui social!”

Infatti, oltre ad essere piattaforme per la socializzazione e la condivisione di contenuti, i social media sono diventati un’opportunità per le aziende di interagire direttamente con i clienti, influenzandone le scelte e i comportamenti.
In questo articolo spiegheremo il funzionamento e l’importanza dei social media per un’azienda, illustrando esempi di campagne e comportamenti vincenti di alcune realtà che hanno trasformato i social non solo in una vetrina, ma in una vera e propria arma per la generazione di valore.

Il Ruolo dei Social Media

I social media si sono evoluti da semplici piattaforme di interazione a veri e propri strumenti di marketing integrati nel processo di acquisto dei consumatori. Secondo il Pew Research Center, più del 70% degli utenti sui social li considera come essenziali per ottenere informazioni sui prodotti e servizi prima di effettuare un acquisto.

Statistiche recenti sottolineano l’importanza crescente dei social media nel processo decisionale di acquisto. HubSpot riporta che il 60% dei consumatori scopre nuovi prodotti o servizi tramite i social media, sottolineando come le aziende debbano ottimizzare le loro strategie di marketing digitale per intercettare questi utenti.

Vantaggi e Rischi dei Social Media

Come già detto, i social media sono potenti strumenti che, se utilizzati correttamente, possono diventare grandi alleati per un’azienda. Tuttavia, un uso improprio può causare gravi danni all’immagine dell’azienda.

Basta un commento inappropriato, una parola fuori posto o un’immagine che non rispecchia la linea aziendale per perdere la fiducia del pubblico.

Questo dimostra quanto sia fondamentale evitare il fai-da-te e l’improvvisazione, specialmente se l’obiettivo è raggiungere il target giusto e fidelizzarlo, evitando spiacevoli incidenti. Gli errori sui social media diventano rapidamente di dominio pubblico e possono compromettere gravemente la reputazione.

In tali situazioni, è essenziale sapere come gestire una crisi per minimizzare i danni. Questa competenza, insieme alla capacità di creare un piano di Social Media Marketing efficace, è propria dei professionisti del settore.

4 Case History di Successo

Di seguito, vi raccontiamo 4 storie di successo nel Social Media Marketing. Questi esempi dimostrano che questo tipo di marketing non è esclusivo di un pubblico giovane e può fare una grande differenza.

  1. Taffo

Qualsiasi lista che tratti casi studio interessanti di Social Media Marketing deve iniziare con Taffo, l’impresa di pompe funebri che ha rivoluzionato la comunicazione social.
Taffo ha dimostrato che non esistono attività inadatte al social media marketing.

Sebbene il black humor di Taffo possa non piacere a tutti, l’azienda sa essere sensibile quando tratta temi delicati.

Ma qual è il segreto del successo di Taffo?

Chi gestisce i canali social di Taffo adotta due strategie: l’ironia e il Real Time Marketing, associati a immagini di grande impatto e immediatezza. Il Real Time Marketing permette all’azienda di creare engagement sfruttando argomenti caldi e di impatto, sfruttando l’ironia, contrapposta a un tema delicato come quello della morte, crea una sorta di spaesamento e di black humor, un ossimoro poetico rivisto in chiave social.

  1. Ceres

Rimanendo in tema di Real Time Marketing, non si può non menzionare Ceres.
Il marchio di birra, ha conquistato il pubblico sui social parlando al proprio target con il suo stesso linguaggio, un compagno digitale di bevute.
Questo rende ogni post coinvolgente e capace di far immedesimare il pubblico.

Tutti i contenuti di Ceres mirano a stimolare le interazioni dei propri follower, rendendoli una vera e propria componente attiva nella comunicazione del Brand.

3. Starbucks

Prendiamo un aereo e voliamo oltreoceano da Starbucks, la catena di caffetterie americana, ormai presente in tutto il mondo.
Starbucks sfrutta una presenza multicanale sui social media che mira a raggiunge tutte le fasce del proprio target con contenuti sempre mirati.

Il primo aspetto che si può notare visitando le pagine social dell’azienda è l’elevata qualità delle fotografie e dei video pubblicati, sempre in linea con i trend del momento.

Inoltre tendono a non adottare una strategia di pubblicazione compulsiva seguendo la filosofia del Less is more.

Starbucks ripubblica inoltre i contenuti condivisi dai clienti, favorendo un legame emotivo tra l’utente e l’azienda.

  1. Con Mollica o Senza

Chiunque abbia TikTok non può non aver visto un video di Donato il Salumiere, che con la sua autenticità e simpatia ha conquistato i cuori delle persone con il tormentone “Con Mollica o Senza”. La sua quotidianità è diventata virale sui social, trasformando una semplice domanda in un fenomeno di massa.
Grazie a questa popolarità, Donato ha aperto nuovi punti vendita, passando da semplice dipendente a imprenditore e influencer.

Ma quale è stato il segreto di Donato? Che strategia c’era dietro a questo successo clamoroso?
Donato ha semplicemente mostrato la passione che aveva nel suo umile lavoro, quello del salumiere, con la massima trasparenza e genuinità.
Caratteristiche che spesso si cerca di mostrare forzatamente sui social per creare empatia con gli utenti, risultando false e deleterie.

Conclusioni

I successi di Taffo, Starbucks, Ceres e Con Mollica o Senza dimostrano chiaramente come una strategia di social media ben pianificata possa fare la differenza. Ecco alcuni elementi chiave che hanno contribuito al loro successo:

  • Identificazione del Target: Tutte queste aziende hanno una chiara comprensione del loro pubblico di riferimento e creano contenuti che risuonano con esso.
  • Uso dell’Ironia e del Real Time: In particolare per Taffo e Ceres, l’uso dell’umorismo e del tempismo è stato cruciale per coinvolgere e intrattenere il pubblico.
  • Qualità dei Contenuti: Starbucks si distingue per la qualità delle sue fotografie e dei suoi video, che sono sempre in linea con le tendenze del momento.
  • Autenticità: Donato il Salumiere ha conquistato il cuore del pubblico con la sua autenticità e semplicità, dimostrando che l’onestà e la genuinità pagano.

Il Social Media Marketing è uno strumento potente che, se utilizzato correttamente, può portare a risultati sorprendenti. Queste storie dimostrano che non importa quale sia il settore di appartenenza, con la giusta strategia e una buona dose di creatività, qualsiasi azienda può trovare il suo posto sui social media.